Login utenti
Username*
Password*
Non sei registrato?
Clicca qui per iscriverti gratis!
Le Ricette
» Primi Piatti
» Secondi Piatti
» Contorni e Verdure
» Dolci e Dessert
 
Articoli
» Il Forno a Microonde
» La manutenzione del forno
» Effetto delle Microonde
» Tempi di cottura
» Scongelare i cibi
» Riscaldare i cibi
» Contenitori per Microonde

 

Riscaldare i cibi

 
Un'altra semplice operazione per cui il microonde viene sempre utilizzato spesso è quella del riscaldare cibi già cotti o precedentemente cucinati.
Vi è mai capitato di riscaldare il pane e trovarvi con un pezzo di gomma? E la brioche con la crema incandescente? Se vi è successo, allora non avete utilizzato appropriatamente il forno a microonde dato che i risultati sono così deprecabili...
Se riscaldate il pane, abbiate cura di avvolgerlo in un foglio di carta da cucina che ne assorbirà l'umidità ma non lo renderà gommoso. Non utilizzate tovaglioli o carta da cucina riciclati poiché potrebbero contenere schegge di metallo!
La vostra brioche scaldatela semplicemente ad una temperatura più bassa ricordando che gli zuccheri si riscaldano più velocemente, oppure scaldatela pure velocemente ma lasciatela per qualche secondo in più sul piatto del microonde spento.
Se riscaldate verdure particolarmente grandi, saranno più saporite se avvolte in carta pellicola, ne affretterete il riscaldamento. Tenete sempre presente che le verdure ricche di fibre tendono a perdere la loro consistenza, per cui non riscaldatele lungamente.
Quando riscaldate cibi con ingredienti di diversa densità, oltre a coprirli con un foglio di carta oleata, disponeteli in modo intelligente ricordando che gli alimenti più delicati (le verdure di contorno, ad esempio) vanno messi nella parte centrale del piatto mentre gli alimenti più densi (la fettina di carne) vanno disposti sulle parti più esterne del piatto. Inoltre la cottura sarà più uniforme in un piatto piano piuttosto che in uno fondo. Verificate che il piatto sia riscaldato prendendolo dal forno a microonde e mettendo una mano sotto la parte centrale dello stesso . Se dovesse essere già caldo, allora lasciatelo riposare per dare tempo al calore di espandersi e riscaldare anche il cibo intorno. Spesso gli alimenti si riscaldano nella parte centrale e successivamente sui bordi.
Riscaldando cibi in casseruola ponete attenzione nel mescolarli di tanto in tanto e copriteli con gli appositi coperchi o con carta pellicola.
Se la carne riscaldata è piuttosto secca, aggiungete un po' di intingolo, la renderà più morbida. A volte è sufficiente solo coprirla con un foglio di carta oleata per lasciarla riscaldare meglio e garantirne la morbidezza.
Ma quante cose si possono fare con un microonde?
Praticamente tutto! Ci sono però dei piccoli trucchi che lo rendono quasi indispensabile. Far rinvenire l'uvetta è decisamente più veloce. Basta aggiungere 2 o 3 cucchiaini di acqua e riscaldare alla massima intensità per un tempo che varia dai trenta ai sessanta secondi, a seconda della quantità di frutta che avete disposto nel contenitore.
Sciogliere la gelatina è molto più veloce, mettete la polvere nell'acqua, lasciate riposare per cinque minuti e ponete il contenitore nel forno per 30 o 40 secondi. La gelatina sarà pronta... Per pelare i pomodori sarà sufficiente riscaldare una casseruola con abbastanza acqua da coprirli, riscaldate fino a portarla ad ebollizione, togliere i pomodori dall'acqua e la pelle verrà via più facilmente.
 

Cerca Ricette
Chicas!
Articoli per la cucina
Forni Microonde
Ricette Microonde tutti i diritti sono riservati. Pay Per Click con possibilita di un per i tuoi Incontri Online. Contattaci per la tua Pubblicita On Line